martedì 18 dicembre 2007

Ernia inguinale oggi: riparazione efficace, affidabile rapida ed indolore


Seguono due esempi di plastica erniaria inguinale destra e sinistra con mesh light weight, semiassorbibile, autofissante


video

Ernia inguinale diretta destra. Onlay mesh composito, semiassorbibile, autofissante.

video

Ernia inguinale imdiretta sinistra. Plastica con tecnica onlay con protesi semiassorbibile autofissante. NO colla. No suture. Massimo comfort.
Ottimo effetto estetico!!! Telefona! 333 6144819 - 0532 237150 (segreteria telefonica)

sabato 8 dicembre 2007

Laparocele strozzato - Terapia: resezione intestinale, plastica del difetto parietale con protesi in polipropilene fissata con Qring + Quixil

Come per tutte le ernie ventrali, la complicanza più temuta è lo strozzamento.
Il Paziente risulta affetto da doppia patologia: l'occlusione intestinale, ed il difetto di parete. Alle volte si è costretti a scegliere di rimuovere l'ostacolo al transito trascurando di necessità il difetto parietale. A volte, come in questo caso si è più fortunati.

video

Avvenuta la rimozione dell'ostacolo e la accurata sintesi peritoneale, la suturatrice meccanica QRing fissa la rete in polipropilene solo agli estremi del difetto. Il restante fissaggio in regione retromuscolare è ottenuto esclusivamente dal sigillante di fibrina QUIXIL. Si ottiene così il massimo comfort.

Per informazioni:
giorgio.vasquez@unife.it
0532 237150 (segreteria tel.)
Cell. 333 6144819
per consulenze:0532 236884 - 0532 237657

mercoledì 14 novembre 2007

Ernia ombelicale

Le piccole ernie ombelicali, pur non rappresentando una indicazione laparoscopica (al di sotto dei 4 cm), necessitano comunqe di una attenta riparazione protesica, preferibilmente mininvasiva per via anteriore, in modo da risolvere il problema in maniera estetica ma definitiva, per non correre il rischio che una piccola ernia ombelicale divenga in futuro un grande laparocele ombelicale.

. video
Risultato estetico-funzionale a soli 15 gg dall'intervento

mercoledì 7 novembre 2007

Ernia inguinale: perchè ridursi così?




Prima, durante e.......



............ dopo!





La tecnica è sicura, efficace e confortevole
Chiamami 0532 237 150 (segreteria tel.)
Cell. 333 6144819

giovedì 25 ottobre 2007

Ernia : il problema

Giorgio Vasquez: la soluzione
giorgio.vasquez@unife.it

Per informazioni: Tel. 0532 237150
Cell. 333 6144819
Per consulenze: Tel. 0532 236884
Per consulenze: Tel. 0532 237 657

martedì 23 ottobre 2007

Ultrapro + Colla di fibrina

Riparazione con metodica onlay-mesh di ernia inguino-scrotale dx in giovane con piccolo difetto di parete. La protesi selezionata garantisce la scomparsa della componente riassorbibile (Monocryl), in circa 60 gg, con residuo impiantato inferiore al 40% di una rete convenzionale. Viene utilizzato un solo punto di sutura riassorbibile per fissare la protesi al ligamento inguinale. Il fissaggio completo sul pavimento è dato da 1 ml di colla di fibrina asperso con tecnica spry. video

venerdì 19 ottobre 2007

UHS + Quixil

Ernia ingunale diretta destra (Gilbert IV), in giovane maschio.

Il tipo di materiale parzialmente assorbibile (Ultrapro) di cui è costituita la protesi, permette di riparare grandi difetti di parete con scarso impianto di materiale reasiduo. Ideale nei giovani che hanno grande aspettativa di vita, per limitare possibili fenomeni di intolleranza protesica a lungo termine. Il fissaggio della protesi con Quixil (collante di fibrina), riduce/annulla la nevralgia da nerve entrapment.

video

giovedì 20 settembre 2007

Ernia femorale: la bete noire

Rappresenta solo il 3-5% di tutte le ernie, ma è capricciosa. In oltre un terzo dei casi debutta come urgenza. La sintomatologia che ne risulta è quella della occlusione intestinale.

video

Riparazione di ernia femorale con tecnica protesica per via anteriore. Permette la riduzione e la riparazione del difetto di parete in qualunque situazione, anche in urgenza.

Per informazioni: Tel. 0532 237150 (segreteria tel)
Cell. 333 6144819
Per consulenze: Tel. 0532 236884
Per consulenze: Tel. 0532 237 657

















La sintesi della ferita avvi
ene sempre con grande cura










Ferita inguinale a soli 30 gg dall'intervento: risulta già praticamente scomparsa la rima di sutura. Niente edema , flogosi o soffusioni ecchimotiche



mercoledì 19 settembre 2007

Plastica laparoscopica di difetto ventrale

Tecnica che consente indubbi vantaggi per il pazente: minor discomfort, minor tasso di recidive e non ultimo migliore risultato estetico.

video
Riparazione lapascopica di ernia ombelicale + diastasi dei muscoli retti in giovane donna.

La tecnica laparoscopica permette una più rapida ripresa delle normali attività consentendo inoltre una dramnmatica riduzione del discomfort post-operatorio e del tasso di recidive. Laddove il difetto di parte risulti essere primario (ernia ombelicale, epigastrica, diastasi dei retti, ernia di Spigelio anche in varie associazioni), in assenza cioè di pregresse cicatrici chirurgiche, consente un impareggiabile rispetto estetico della parete addominale, di primaria importanza nei casi di difetti di parete in gioivani pazienti.

Per informazioni: Tel. 0532 237150 (segreteria tel)
Cell. 333 6144819
Per consulenze: Tel. 0532 236884
Per consulenze: Tel. 0532 237 657



Alcuni esempi di pazienti sottoposti a plastica di laparocele per via laparoscopica.





















Voluminoso laparocele
periombelicale
a 4 mesi dall'intervento.












Laparoc
ele xifo-sottombelicale a 24 mesi dalla
riparazione laparoscopica.

Plastica protesica di ernia inguinale diretta con protesi PHS

video
Ad ogni ernia il proprio dispositivo protesico.
Risultato sempre garantito in giornata.

Hai l'ernia? Non è più un problema. Chiamami!

Per informazioni: Tel. 0532 237150
Per consulenze: Tel. 0532 236884
Per consulenze: Tel. 0532 237 657
Cell. 333 6144819


video
Esempi di plastica erniaria protesica con protesi autoadesiva Progrip

martedì 18 settembre 2007

CREDENZIALI


Clinica Chirurgica - Chirurgia d'Urgenza

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

DOTT. GIORGIO VASQUEZ

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

Nato a Ferrara il 06/11/52, si è laureato in Medicina e Chirurgia il 24/07/1978 presso l'Università degli Studi di Ferrara discutendo la tesi sperimentale microchirurgica "shunt porta-cava e metabolismo lipidico nel ratto normale", riportando punteggio finale di laurea di 110 su 110 e lode.

Abilitato all'esercizio professionale con esame di Stato sostenuto presso l'Università di Ferrara nel Novembre 1978, è regolarmente iscritto all'albo dell'Ordine dei Medici della Provincia di Ferrara dal 18/12/1978.

Ha frequentato l'Istituto di Semeiotica Chirurgica dell'Università prima come studente e successivamente come Assistente Volontario e Medico Frequentatore.

Presso il suddetto Istituto ha svolto Tirocinio Pratico Ospedaliero dal 01/04 al 30/09/79, riportando giudizio finale di Ottimo.

Ha prestato servizio come Assistente Chirurgo presso l'O.C. Mazzolani Vandini di Argenta (FE) dal 10/12/79 al 31/01/80 e presso l'O.C. S. Giuseppe di Copparo (FE) dal 16/06/ al 05/11/1980.

Dall' aprile 79 al luglio 81 ha svolto servizio come titolare nel servizio di Guardia Medica dell'U.S.L. 31 di Ferrara.

Dal 01/08/81 al 30/12/92 ha prestato servizio continuativo presso l'U.S.L. 31 di Ferrara in qualità di Assistente Chirurgo a tempo pieno. Dal 31/12/92 ad oggi, presta servizio presso la medesima U.S.L. (ora Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Anna di Ferrara), in qualità di Aiuto Corresponsabile di Chirurgia Generale (ora Dirigente di I livello), presso l'Istituto di Chirurgia Generale.

Dal 01/09/1999 al 28/02/2000 Il Dott Giorgio Vasquez ha ricoperto, su comando, l’incarico di responsabile di modulo divisionle di chirurgia vascolare della U.O. di Chirurgia Generale II c/o l’Ospedale Bufalini dell’Azienda USL di Cesena. Su richiesta della stessa Azienda USL di Cesena, ha ricoperto l’incarico di Dirigente Medico Responsabile F.F. della U.O. di Chirurgia Generale II per l’ Ospedale Bufalini di Cesena, dal 22/05/2001 al 22/07/2001.

Specializzazioni

Il 03/07/1984 si é specializzato in Chirurgia Generale presso l' Università di Ferrara riportando punteggio finale di 70 sopra 70 e lode.

Il 25/06/1990 si é specializzato in Chirurgia Vascolare presso l' Università di Ferrara riportando il punteggio finale di 70 sopra 70 e lode.

Stages di aggiornamento

Nel 1982 ha frequentato, per tutto il mese di marzo, il laboratorio di Microchirurgia neurovascolare annesso alla Clinica Ortopedica dell' Università EULO di Brescia.

Dal 18/11 al 06/12/91 ha frequentato il Dipartimento di Chirurgia Vascolare della Università di California a S. Francisco USA ospite del Dott Ronald J. Stoney, per aggiornamento professionale.

Sempre per aggiornameto professionale, dal 11 al 29/09/95 ha frequentato il Sevizio di Chirurgia Vascolare del Massachussets Deaconess Hospital di Boston, USA, ospite del Dott. Frank W. Lo Gerfo.

Incarichi di insegnamento

Nell' anno scolastico 81/82 ha ricoperto l' incarico di insegnamento di Patologia chirurgica presso la scuola per Infermieri Professionali di Ferrara.

Dal 1981 in poi, ha ricoperto incarichi di insegnamento presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia d' Urgenza e Pronto Soccorso dell' Università di Ferrara per i corsi di Chirurgia Sperimentale, Fisiopatologia Chirurgica I e II, e Chirurgia Vascolare d' Urgenza.

Negli anni accademici 90/91 e 91/92 ha ricoperto l' incarico di insegnamento di Elementi di Oncologia Clinica per gli studenti del II anno di corso della Scuola a Fini Speciali per Enterostomisti.

Negli anni accademici 90/91 e 91/92, ha svolto l'incarico di insegnamento di Microchirurgia Sperimentale per gli Specializzandi del I anno di corso della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale, e gli incarichi di insegnamento di Emodinamica, Tecniche di Rilevazione Emodinamica, e Microchirurgia Vascolare per gli Specializzandi del I, II, III e V anno del corso di specializzazione in Chirurgia Vascolare, incarichi rinnovati ed espletati anche per l'anno 93/94, 94/95, 95/96, e 96/97. Dal 1993 al 1999 ha inoltre svolto lezioni ed esercitazioni agli studenti del IV e V anno della Facoltà di Medicina e Chirurgia per gli insegnamenti di Oncologia Clinica e Chirurgia Generale.

Recenti attività di insegnamento

1) il Dott. Giorgio Vasquez è stato titolare dell’ insegnamento di “Chirurgia toracica e vascolare” nella scuola di specializzazione di CHIRURGIA GENERALE – INDIRIZZO CHIRURGIA D’URGENZA, della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Ferrara, per gli anni accademici 2001-2002, 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006.

2) Ricopre un ulteriore incarico di insegnamento per la materia di Chirurgia Generale (patologia intersistemica) per il I, anno di corso della scuola di specializzazione in CHIRURGIA VASCOLARE della Università di Ferrara, dall’anno accademico 2003-2004 ad oggi.

Attuali aree di ricerca

Forte della esperienza sui materiali protesici biocompatibili maturata in oltre 15 anni di chirurgia vascolare, dal 1990 svolge la propria attività di chirurgo generale, con un peculiare interesse di ricerca finalizzato alla patologia complessa dei difetti di parete acquisiti. Attività esplicata testando e sviluppando nuove tecniche e materiali protesici per la chirurgia ricostruttiva dei difetti tissutali addominali e toracici: dalle plastiche erniarie a debutto a quelle recidive, dalla ricostruzione complessa di parete addominale sia in elezione che in urgenza, alle lesioni diaframmatiche e della gabbia toracica, come dimostrano alcune recenti pubblicazioni sull’argomento ed i molti congressi in ambito nazionale ed internazionale, a cui il Dott. Vasquez è stato invitato.

Recenti pubblicazioni sull’argomento

G Vasquez, R Berta, C Mari, F Buccoliero, M Ortolani, A Liboni. La chirurgia dell’ernia in regime di ricovero breve. Minerva Chir 1996;51:635-9.

G Vasquez, G Zandi, M Ortolani, CV Feo, M. Bertasi, P Zamboni, A Liboni. La chirurgia dell’ernia inguino-crurale in regime di ricovero breve. Minerva Chir 2000;55:681-6.

G Zandi, G, Vasquez, M Ortolani, B Romanini, P Mazza, A Buonanno, A Liboni. La riparazione protesica elettiva dell’ernia inguinale per via anteriore. Principali tecniche a confronto. Minerva Chir 2001;56;467-74.

G Vasquez, G.Zandi, A:Buonanno. II discomfort post-chirurgico nella plastica erniaria protesica: PHS vs “Mesh Plug” Chirurgia 2002;15:173-5.

G Zandi, G Vasquez, A Buonanno, P Mazza. La chirurgia dell’ernia femorale con sistema PHS® . Minerva Chir 2003;58:797-9.

G Zandi, G Vasquez, P Mazza, A Buonanno. La chirurgia dell’ernia femorale con sistema PHS®. Chirurgia 2003;16:85-86.

G Vasquez. PHS® repair in femoral hernia surgery. Chirurgia 2007;20:9-12

Partecipazione a congressi su invito

1) L’ernia nel III millennio. Tecniche chirurgiche a confronto. Ferrara 19/05/2000. Relatore.


2) Second ETHICON hernia telesurgery meeting. Hamburg 10/11/2000.


3) Ideal length of hospital stay (international congress). Ferrara 1-2 Dicembre 2000. Relatore.


4) XXXIII International Congress of The European Hernia Society. Hernia: new techniques. University of Mylan, Milan June 21-23 200. Relatore.

5) La Day Surgery in Umbria: analisi e prospettive. Orvieto 11-12 Ottobre 2001. Relatore

.

6) VI Congresso Nazionale Società Italiana di Chirurgia Ambulatoriale e Day Surgery (SICADS) Mestre –Venezia 29-30/11 – 1/12 2001. Invited Discussant.

7) XIII Congresso “Chirurgia dell’Apparato Digerente” Roma 18-19 Aprile 2002. Invited Discussant.


8) 24th International Congress of the European Hernia Society. June 13th-15th, 2002, Amsterdam. Relatore.

9) La Day Surgery nella Regione Lazio. Rieti 20-21 Giugno 2002. Relatore.


10) VII congresso Nazionale SICADS. Consensus conference sul trattamento dell’ernia inguinale: L’ uso del PHS. Terni 12/14-09-2002. Relatore.

11) Day Surgery Multidisciplinare confronto di esperienze. Consensus Conference Regionale sull’ernia inguinale. Bologna 08/05/2002.

12) Tecniche di ernioplastica inguinale: il gold standard. Uso del PHS inguinale e femorale. Cesenatico 25-10-2002. Relatore.

13) XIV Congresso di Chirurgia Dell’ Apparato Digerente,Roma 15-16 Maggio 2003. Discussant.


14) XXII Congresso Nazionale ACOI Taormina. 21-24 Maggio 2003, in collegamento dalla Sala Operatoria Di Villa S. Pietro Roma, il 23 Maggio ha eseguito intervento chirurgico in diretta:plastica con protesi PHS.

15) XV Congresso di Chirurgia Dell’ Apparato Digerente, Roma 13-14 Maggio 2004. Discussant.


16) Azienda Sanitaria 10 – Firenze. Day Surgery multidisciplinare. Corso di aggiornamento. L’utilizzo del “Security Patch” PHS e 3DP nel trattamento dell’ernia inguinale. 21 Aprile 2005, live surgery.

17) XVI Congresso di Chirurgia dell’Apparato Digerente, Roma 12-13 Maggio 2005. Discussant.


18) Attualità nel Trattamento Chirurgico dei Laparoceli, Bologna 10 Giugno 2005. Relatore.


19) GREPA Italian Charter. Prima Riunione Scientifica. Parma 10-11 Giugno 2005. “Il moderno approccio ad un problema antico”. Esperienza con PHS.Relatore.

20) 27th Congress of the European Hernia Society – GREPA, satellite symposium “advances in inguinal hernia repair”, 2005, December 1st Turin Italy, live surgery.

21) 27th Congress of the European Hernia Society – GREPA, PHS repair in femoral hernia surgery”, 2005. December the 2nd, Torino Italy, relatore.

22) Azienda Sanitaria 10 – Firenze. Day Surgery multidisciplinare. Corso di aggiornamento. Innovazioni in chirurgia generale: l’utilizzo “del Security Patch” nel trattamento della patologia erniaria del canale inguinale. Firenze 06 Aprile 2006. Live surgery.

23) 108° Congresso SIC Roma 15-18 Ottobre 2006. Simposio satellite. La chirurgia erniaria con con protesi PHS. Esperienza personale. Relatore.

24) XXXIV Congresso SICUT. Ancona 16-18 Novembre 2006. Presentazione di casi clinici. Relatore.


25) L'ernia inguinale ieri, oggi.....domani. 15 Settembre 2007, Vergato (BO), Live surgery.


26) XVIII Congresso di chirurgia dell'apparato digerente, Roma EUR 27-28 Settembre 2007. La chirurgia protesica dell'ernia per via combinata. Live Surgery.

27) International Consensus Conference : Chronic Pain in Inguinal Hernia Surgery. Roma 21-22 Aprile 2008. Relatore.

28) Congresso: 15 anni di chirurgia laparoscopica avanzata a Ferrara: un approccio multidisciplinare. Ferrara, Sabato 18 Ottobre 2008. Relatore

29) Live Surgery – Ernioplastica Protesica. Conegliano Veneto 04-12-08. Live Surgery + Relatore

30) XX Congresso di Chirurgia dell’Apparato Digerente. Roma 14-15 Maggio 2009. Relatore, Discussant.

31) Corso avanzato “Riparazione Laparoscopica dei Laparoceli”. Ferrara, 18 Settembre 2009. Relatore e Direttore del corso.

32) I Consensus Conference sul Laparocele Laparoscopico. Napoli 14-15 Dicembre 2009. Relatore.


L’interesse per la patologia di parete e l’esperienza in chirurgia laparoscopica, hanno portato alla chirurgia laparoscopica del colon e delle ernie ventrali avviata da oltre tre anni.

Produzione scientifica

Nel corso degli anni ha partecipato a numerosi congressi Nazionali ed Internazionali nonché a corsi di aggiornamento, focalizzando il proprio interesse dapprima nel campo della chirurgia vascolare (oltre il 50% delle proprie 90 pubblicazioni sono di argomento vascolare) e successivamente della chirurgia protesica di parete eseguita anche con tecniche laparoscopiche e la laparoscopica avanzata in specie in ambito biliare e colico, maturando altresì una notevole esperienza nel campo della chirurgia in regime diurno (day surgery).

Attività associativa

E’ membro della Società Italiana di Chirurgia dal 1991, della Associazione dei Chirurghi Ospedalieri Italiani dal 1993, e della European Society for Vascular & Endovascular Surgery dal 1997, della SICADS dal2002, recentemente (2005) si è affiliato alla alla European Hernia Society, Italian Chapter.

Dichiaro sotto la mia responsabilità che tutto quanto è contenuto in questo documento corrisponde al vero.

Ferrara 10/02/2010

Dott. Giorgio Vasquez